Realizzare concerti di musica classica in uno spazio privilegiato per la sua bellezza naturale ha per noi un senso profondo e sincero.
Il suono armonico della musica classica possiede il potere di armonizzare tanto sia l’animo dell’essere umano quanto la natura che lo circonda.
Nella nostra cultura attuale, come conseguenza di ciò che si vede sugli effetti nocivi del comportamento a volte incosciente a volte spietato con la vita naturale, stà crescendo la necessità di modificare tali attitudini erronee che stanno ponendo in grande rischio l’armonia dei regni della natura con gravi conseguenze per le generazioni future.

La terra modificherà i suoi paesaggi come risposta a questi errori. Questo è il momento in quanto esseri sensibili e coscienti di aiutare tutti coloro che hanno preso in mano questa delicata materia e contribuire ognuno con la propria possibiità a risanare e preservare ciò che ancora è possibile o permesso.
Certamente non tutto è causa dell’uomo, si coniugano all’unisono processi evolutivi che ogni
essere vivente attraversa e la terra non è una eccezione.

La musica classica interpretata con la dovuta intenzione e impegno spirituale, frutto dell’amore profondo a ogni essere che in essa è incluso; che sono parti della sua meravigliosa e multifacetica VITA, è uno dei mezzi più effettivi e necessari per equilibrare e preservare ciò che questa situazione ha creato.
I grandi musicisti creatori hanno espresso in suoni armonici pieni di bellezza un mondo, uno spazio, una sottile vibrazione, che è implicita in ogni essere. Questa vibrazione delicata come nessuna, necessita prima di essere ascoltata nel silenzio, nella calma di uno spazio naturale, per così comprendere quello che siamo e dove stiamo.

Pertanto realizzare concerti per noi significa anche cooperare con la natura, offrendo umilmente il più alto, vicino e compatibile con la sua essenza che l’essere umano ha potuto realizzare con Arte.

L’aspetto Ecologico è presente con coscienza del potere del suono che nasce da musicisti capaci di compiere questa funzione, per la loro maestria artistica, per il loro servizio incondizionato alla MUSICA